San Martino nel Distretto, 11.11.10

Al Distretto A tutti pazzi per Enologica
San Martino nel Distretto A

volantino_retro

Giovedì 11 novembre 2010 dalle 19,00 in poi il Distretto A, il quartiere ad alta densità artistica di Faenza, riapre le porte per un nuovo appuntamento, il terzo del 2010, con una serata all’insegna di convivialità e buona cucina.

Invitati da Enologica, che da quest’anno estende i propri eventi oltre le tre giornate canoniche con un fitto calendario di proposte riunite sotto il titolo “Tutti pazzi per Enologica”, i creativi del Distretto A hanno scelto una storica festa, San Martino, come simbolo di vecchie tradizioni da rivedere in nuove prospettive.

Anche giovedì prossimo, come di consueto in questa zona, studi, botteghe, case private e spazi commerciali saranno i protagonisti dell’evento in un percorso enogastronomico dove poter visitare luoghi inediti e sconosciuti, mentre si cena a tavola all’interno di case, o in allestimenti studiati per la serata.  Sarà possibile assaporare un piatto, sorseggiare un aperitivo, o semplicemente curiosare con un bicchiere di buon vino romagnolo in mano.

In questa occasione, come nelle precedenti di maggio e settembre,  la scelta è vasta e piena di sorprese. Da spazi ormai noti agli amici del Distretto, come lo Studio di Architettura Canepa che accoglie il ritorno di theLab – già protagonisti al MCZ durante il festival – ad altri inediti come lo Studio Archigeo di Via Croce, fino ad un “vicino di casa”, la Bottega Bertaccini, che per quella sera viene incluso nel percorso a festeggiare la nuova sede.
Impossibile citare tutte le altre postazioni della cena-itinerante, ognuna con una diversa specialità e tutte segnalate nella mappa itinerario che verrà distribuita nei prossimi giorni in città o pubblicata sul sito dell’Osteria della Sghisa (www.osteriadellasghisa.com)

Con partenza dall’Osteria della Sghisa, dove acquistare i voucher per il tipo di percorso scelto, bevendo un aperitivo allo studio Miino-Carnevali, mangiando il primo al Rione Nero, passando per il dolce alla Confraternita del Castrato, si animerà nuovamente un quartiere che fa della vivacità uno dei suoi punti di forza.

Per informazioni e prenotazioni – entro il 10 novembre:
Osteria della Sghisa 0546 – 668354

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...